Perchè i bei libri sono come una tazza di cioccolata calda,

inebrianti ed avvolgenti ….

domenica 1 giugno 2014

BENVENUTI ALL'ACCADEMIA DI ANJUR, TRA INTRIGHI E MAGIA ...




BENVENUTI ALL'ACCADEMIA DI ANJUR TRA INTRIGHI E MAGIA...

Shani è convinta di non doversi aspettare nulla di emozionante o speciale dalla propria vita in un sonnacchioso paesino di campagna, ma forse un colpo di vento, o un talento nascosto, potrebbero spalancarle porte che nemmeno si immagina...

Riprendendo alcuni topos tipici del Fantasy classico (un'eroina che non sa di essere tale, un potere misterioso da conoscere e sviluppare), Federica Petroni riesce a dare vita a un romanzo particolare e avvincente.
Nonostante la poca esperienza il talento c'è e si nota sin dalle prime pagine; la storia decolla nel giro di pochissimo, i personaggi,come le descrizioni, sono ben caratterizzati e coerenti.
L'aggiunta di un tocco Steampunk rappresenta la ciliegina sulla torta di un'ambientazione accattivante in cui è facile immedesimarsi.
Shani è lontana anni luce dalle protagoniste insicure, piagnucolose e nevrotiche che rendono illeggibili tanti libri rivolti a un pubblico giovane.
È una donna forte, in senso letterale e figurato, che non tarderà a dare filo da torcere ai nemici che incontrerà lungo il suo cammino.
Le uniche pecche di questo lavoro sono un paio di coincidenze decisamente troppo fortuite, e un ritmo narrativo non sempre ben gestito.
Se la prima metà del romanzo è praticamente ineccepibile con un crescendo narrativo lento ma costante, nella seconda la storia inizia a muoversi troppo velocemente, rendendo difficile al lettore fare quei collegamenti logici che permettono di capire al meglio le dinamiche di fondo che determinano le azioni dei protagonisti.
Anche il lato romance, all'inizio molto promettente, verso il finale viene un po' lasciato cadere, creando una sensazione di "amaro in bocca" per uno spunto che se sviluppato meglio, avrebbe potuto arricchire ulteriormente la trama.
Nonostante questi difetti 31 l'accademia di Anjur è un'ottima lettura, dunque congratulazioni a Federica e sono davvero curiosa di leggere il seguito!

Ely






              

7 commenti:

  1. Coincidenze del tipo che lavori nella fattoria dello zio adottivo e i due droidi usati che lo zio ti manda a comprare dai jawa sono precipitati da un'astronave proprio lì vicino (con tutta la superficie di un pianeta a disposizione), e l'astronave è quella di tua sorella gemella che non conosci?

    RispondiElimina
  2. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH BELLISSIMA !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma anche coincidenze del tipo che sei l'ultimo erede di un vecchio re, l'unico con cui potrebbe funzionare una vecchia spada che non taglia una cippa, un mostro biomech rimasto dall'antichità ti devasta che praticamente muori tra quindici minuti, ma di lì a venti metri c'è la comunità di guaritori più cazzuti di tutto il continente?

      Elimina
  3. La copertina l'ha fatta un figo, ecco. *____*

    RispondiElimina
  4. Conosci la persona che l'ha fatta ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo sia di De Luca? Conosco i suoi disegni, non lui.

      Elimina
  5. questo mi ispira, la copertina è molto bella :)

    RispondiElimina